Carlo Jovine

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

Associazione

Giuseppe Jovine

 

 

Orbisphera social network

 

 

Gruppo Cultura Italia

 

 

Autori Online

 

 

Fondazione

Ippolito e Stanislao Nievo

 

 

Universitas

Montaliana di Poesia

 

Fondazione

Etica ed Economia

 

 

Alexander Palace

Museum

 

 

Caffè Letterario Roma

 

 

Futurarte

 

 

Associazione per la tutela

degli autori di opere dell'ingegno

 

 

Hexcogito

Società Information Technology

 

 

Unesco

 

 

Ministero dei Beni e delle

Attività Culturali e del Turismo

 

 

 

 

Clicca sul logo e vai al social network Orbisphera è

 

 

Note biografiche

 

Medico, conferenziere e scrittore. Primario neurologo dell’Ospedale S. Giovanni Battista dell’Ordine di Malta. Perito ufficiale della Congregazione delle Cause dei Santi e del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica (Città del Vaticano). Cavaliere del Santo Sepolcro. Consulente della RAI e del Tribunale di Roma.

 

È autore di oltre cinquanta pubblicazioni scientifiche. Nel 1981 è stato premiato per una di tali pubblicazioni, “Indicazioni al trattamento del paziente emiplegico”, dal Premio Nobel per la medicina Sir John Eccles nella città di Ascona (Svizzera).

 

Nel febbraio 2010 è stato nominato membro della Consulta medica di sette specialisti che, stabilendo la “inspiegabilità scientifica” della guarigione di suor Normand dal morbo di Parkinson, ha posto le premesse per il riconoscimento del miracolo e quindi per la beatificazione di Papa Giovanni Paolo II.

Sull’onda dell’emozione suscitata da questa esperienza, ha approfondito la riflessione sul tema dei rapporti tra Scienza e Fede, partecipando in qualità di relatore a conferenze e convegni, sia in ambito laico che religioso.

 

L’humus culturale nel quale è cresciuto ha fatto sì che, accanto alla professione medica, coltivasse la passione per la letteratura, profondendo per lunghi anni un qualificato impegno accanto a figure di primo piano del mondo della cultura.

 

Nel 1999 cura il volume antologico “Viaggio d’inverno” (Edizioni Enne) con brani editi e inediti di suo padre, Giuseppe Jovine, considerato tra le voci più alte della poesia italiana del secondo Novecento. Nello stesso anno fonda il “Premio Nazionale di Poesia Giuseppe Jovine”, la cui prima edizione si svolge a Campobasso il 26 agosto 2000 con la partecipazione del grande poeta Mario Luzi.

 

Il 21 giugno 2000, nel corso di una Udienza Pontificia in San Pietro, guida una delegazione di scrittori ed artisti per donare a Sua Santità Giovanni Paolo II un volume a Lui dedicato in occasione dell’Anno Santo: “Fioretti Giubilari”, con contributi letterari dei maggiori poeti italiani.

 

Nel 2004 fonda l’associazione “Giuseppe Jovine”, intitolata alla memoria di suo padre, con la quale organizza le successive edizioni del Premio letterario omonimo. Entra poi a far parte del direttivo di due prestigiose associazioni: la “Universitas Montaliana di Poesia” di Maria Luisa Spaziani, erede del Centro Montale, e “I Parchi Letterari Ideazione Stanislao Nievo”.

 

Nel 2005 dà alle stampe presso l’editore Marsilio il volume “Gente alla Balduina” (Storie segrete fra capitale e provincia), racconti inediti di Giuseppe Jovine.

 

Attualmente è consigliere della “Fondazione Etica ed Economia” e presiede l’associazione “Autori Online”, impegnata nello sviluppo di Orbisphera, social network a vocazione culturale che agisce in sinergia con il sito mondiale della Chiesa dedicato a San Giovanni Paolo II: www.karol-wojtyla.org

 

Il 7 settembre 2013 gli è stata affidata la reliquia itinerante del Beato Giovanni Paolo II, che ha condotto in processione a Castelmauro (Molise), paese natale di suo padre, alla presenza del Vescovo Gianfranco De Luca.

 

In occasione della canonizzazione del Beato Giovanni Paolo II (27 aprile 2014), ha curato l’edizione rinnovata dell’antologia “Fioretti Giubilari” (Edizioni Artescrittura), per testimoniare il ricordo di un Santo che ha lasciato un segno indelebile nella spiritualità e nella cultura del nostro tempo.

 

 

 

 

 

Questa suggestiva e valida iniziativa editoriale, valorizzando l’opera creativa di numerosi artisti e la loro ricerca umana e poetica, favorisce e sostiene la crescita e lo sviluppo di quell’umanesimo cristiano che il Santo Padre ha proposto quale progetto di tutta la Chiesa per il terzo millennio cristiano. Auspico che quest’opera susciti meraviglia, stupore e riflessione nei lettori, ed un profondo desiderio di ritornare a pensare l’esistenza con creatività e con poesia.

 

Card. Paul Poupard

 

 

Sono molto felice dell’iniziativa editoriale che ripropone questa significativa raccolta di poesie in occasione della canonizzazione del Beato Giovanni Paolo II. Sono convinto che i lettori delle pagine di questa opera, piene di parole dense di bellezza poetica, potranno percepire in esse un gioioso cantico dei figli di Dio che portano sui monti il lieto messaggio: «Non abbiate paura! Spalancate i vostri cuori a Cristo!».

 

Mons. Slawomir Oder

 

 

 

Le aree tematiche del social network Orbisphera.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

www.karol-wojtyla.org